Home News Eventi Torre del Greco: ecco il calendario di eventi per il Maggio dei...

Torre del Greco: ecco il calendario di eventi per il Maggio dei Monumenti

988

L’Amministrazione Palomba, apre il mese di Maggio all’insegna dell’arte, della musica e della cultura.

Al via, infatti da oggi, il “Maggio dei Monumenti”; una iniziativa promossa dall’assessore alla Cultura e agli Eventi, Anna Pizzo, e fortemente sostenuta dal sindaco Giovanni Palomba.

Una serie di performances culturali e di Kermesse artistiche che accompegneranno i cittadini, nel corso dell’intero mese, alla ricoperta dei luoghi della città e delle tradizioni demo-etno-antropologiche del territorio.

Così a partire da oggi, 1 Maggio e sino a sabato 4, nella acque antistanti il porto di Torre del Greco avrà luogo il campionato velico italiano classe Meteor, promosso dalla Federazione Italiana Vela, insieme al Circolo Nautico.

Da sabato 4 a sabato 11 Maggio, in via S.Noto sarà possibile ammirare – nella sede UCAI una collettiva d’arte realizzata dai soci UCAI; mentre da sabato 25 Maggio a domenica 2 Giugno, nella stessa sede, avrà luogo la personale del Maestro Giacomo Fiorentino.

Ancora, sabato 4 – 11 – 18 e 25 Maggio, porte aperte del “Museo del Corallo” per visite straordinarie allo storico edificio di piazza Luigi Palomba, dalle ore 9.00 alle ore 12.00. Un percorso guidato dai giovani allievi dell’Istituto “F.Degni”, volto, alla riscoperta dei gioielli dell’arte cameistica e della lavorazione del corallo torrese.

Domenica 5 Maggio, invece, sarà la volta del Gruppo Archeologico Vesuviano che propone l’apertura – dalle ore 10.30 alle ore 13.00 – del sito archeologico di Villa Sora, in via del cimitero, con visite guidate da parte dei volontari dell’Associazione.
Mentre, sabato 25, dalle 18.00 alle 20.00 e domenica 26 Maggio, dalle 11.00 alle 13.00, il G.A.V. guiderà i visitatori alla scoperta dei vani ipogei dell’antica chiesa del SS. Saceamento e San Michele in via Diego Colamarino.

Una giornata intera di eventi, invece, sabato 11 Maggio – presso la parrocchia dell’Annunziata – organizzati e promossi dal Comitato promotore della festa dell’Annunziata. Ci saranno, infatti, visite guidate alla Chiesa, una mostra dei presepi pasquali, eventi sportivi e ricreativi per giovani, mostre d’arte, artisti di strada e gruppi danzanti.

Dall’11 al 24 Maggio, inoltre, presso i locali di Villa Macrina avrà luogo la mostra pittorica “Visione oltre l’immagine” a firma del noto artista Filippo Romito.

Contestualmente, nell’ex Palestra GIL, dall’11 al 26 Maggio, sarà ospitata la mostra fotografica “Scorci di Torre” realizzata dal fotografo Pasquale D’Orsi.

Da martedì 14 e sino a giovedì 16 Maggio sarà in programna a Torre del Greco – presso l’Istituto E. Pantaleo – la realizzazione dell’evento “Coral – Ack Torre del Greco”, dedicato al tema del corallo, del cammeo e delle attività marinare – collegato con lo sviluppo ed il potenziamento delle competenze digitali, finalizzato alla valorizzazione del patrimonio territoriale al servizio dell’economia torrese.

Sabato 18 e sabato 25 Maggio – dalle ore 16.30 alle ore 17.30 – due appuntamenti anche per riscoprire gli antichi vani della Chiesa di Santa Maria del Principio, sepolti dall’eruzione del Vesuvio del 1794, con visite guidate teatralizzate e con una mostra fotografica, a cura dei soci dell’Associazione “Wesuvio”.

Ancora, sabato 25 Maggio, presso i locali dell’Ex Palestra GIL, l’associazione culturale “Cameo Art” propone un convegno sul tema “La lavorazione del Cammeo a Torre del Greco”, a cura della dott.ssa Giovanna Accardo. Contestualmente allo svolgimento del convegno, saranno realizzate delle aree, lungo via S. Noto e via Roma, con o senza l’utilizzo dei gazebo dove Maestri artigiani e giovani artisti torresi, mostreranno ai passanti la loro abilità nel disegno e nella lavorazione dei cammei.

Inoltre, durante l’intero mese, tante e diverse le attività culturali ed artiatiche che saranno promosse dal comitato di quartiere “Rinascita” e che vedranno il coinvolgimento di numerosi ragazzi e bambini delle scuole territoriali. Le attività promosse saranno mirate alla riscoperta ed alla riappropriazione dei luoghi e degli spazi della città.

“Inizia così – ha comnentato l’assessore agli eventi Anna Pizzo – il nostro Maggio dei monumenti per Torre del Greco. Un mese all’insegna della cultura a trecentosessanta gradi. Arte, musica, convegni, mostre, visite guidate al fine di aiutare i nostri concittadini a riappropriarsi del grande patrimonio culturale della città e di sensibilizzare le nuove generazioni alla tutela del patrimonio storico-artistico del loro territorio. Bisogna promuovere e diffondere i valori della cultura e dell’arte valori che quando appartengono a tutti danno sostanza alla civiltà della legalità, del rispetto reciproco e della tolleranza,del libero confronto”.

Soddisfatto il sindaco Giovanni Palomba che ha dichiarato:

“É questa la città che immaginiamo e per la quale lavoriamo. Una città viva, ricca di fermento culturale e di iniziative che ci rappresentano quanta voglia e quanfo desiderio abbiano i cittadini – attraverso le progettualità presentateci – di esprimersi e di esprimere l’ arte che questa città e la sua gente hanno insita nel loro dna. Ringrazio l’ assessore Pizzo per l’l’organizzazione di questo mese che auspico essere foriero di eventi che porteranno alto e lontano il nome di Torre del Greco ” .