IMG-20160331-WA0013 IMG-20160331-WA0015La nuova fontana di corso Vittorio Emanuele si colora di blu. È quanto disposto dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Ciro Borriello che ha deciso, in occasione della giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo, di accendere le luci di colore blu per illuminare – a partire da questa sera – l’opera realizzata grazie ai finanziamenti del programma “Più Europa”.

Blu è infatti il colore scelto dall’Onu per la particolare ricorrenza. Numerosi gli eventi in tutto il mondo, durante i quali i monumenti vengono illuminati di blu, il colore dell’autismo, colore della conoscenza e della sicurezza. Per la campagna “Light it up blu“, voluta da Autism Speaks, lo slogan è “Non chiudere la porta alla conoscenza, accendi una luce blu”. Per questo motivo gli assessori ai Lavori pubblici e alle Pari opportunità, Luigi Mele e Romina Stilo, hanno deciso che ad essere illuminata per la giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo fosse proprio la fontana di corso Vittorio Emanuele. “Si tratta di un piccolo ma significativo segnale – afferma Mele – che dimostra come sull’argomento ci sia da parte dell’ente la massima sensibilità. Abbiamo deciso di illuminare la fontana in quanto questa opera rappresenta il nuovo simbolo del riqualificato centro storico”.

Questa però non è l’unica iniziativa: due i convegni ai quali l’amministrazione ha garantito la propria partecipazione. Ieri, giovedì 31 marzo, all’hotel Poseidon il sindaco Ciro Borriello e l’assessore Luigi Mele hanno partecipato alla tavola rotonda promossa dall’associazione onlus “Autismo, fuori dal silenzio”. Nell’ambito di questa iniziativa si segnala anche quella promossa dall’imprenditore edile e iscritto all’associazione Antonio Cozzolino, che ha convinto il regista Gigi De Luca a mettere su una rappresentazione di “Miseria e nobiltà” al teatro Totò di Napoli, messa in scena il cui incasso sarà interamente devoluto ad “Autismo, fuori dal silenzio”. L’appuntamento è per domenica 3 aprile alle ore 19.

Questa sera, invece, all’istituto comprensivo Giacomo Leopardi di via Giovanni Battista Della Gatta è in programma il convegno “Insieme si può… Progettare in sinergia per una migliore qualità della vita”. Con la moderazione di Aldo Rivieccio e i saluti del dirigente scolastico Olimpia Tedeschi, parteciperanno in qualità di relatori – dalle 15.30 alle 18.30 – Rita Aurilia, Carlo Pignatelli, Pina Russo, Danuscha Palomba, Roberta Bianchini, Carolina Carpentieri, Raimonda Giannantonio, Angela Camilleri e Romina Stilo.