“Sulla vicenda Torre del Greco è partita la richiesta di accesso del Presidente della commissione ecomafia, la commissione di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati, ora siamo fiduciosi che il Ministero degli interni non resterà a guardare”, dichiara in una nota Luigi Gallo, Presidente della Commissione Cultura del Movimento 5 Stelle della Camera de Deputati.

“Oggi ho depositato l’interrogazione parlamentare – continua Gallo – contenente la relazione in cui sono elencati tutti i fatti della mala gestione amministrativa del governo Palomba, dall’inchiesta sul voto di scambio elettorale, all’ indagine della preoccupante crisi per la raccolta e gestione dei rifiuti urbani che negli ultimi mesi ha sottoposto i cittadini di Torre del Greco a continui rischi igienico sanitari generati da strade invase dai rifiuti, roghi ed eco-punti ridotti a discariche a cielo aperto. I cittadini non possono continuare ad essere prigionieri di questa amministrazione che determina solo condizionamenti criminali ed enormi rischi per la salute delle persone” – conclude Gallo .