invito (5)Sarà Giancarlo Giannini ad aprire l’attesissima kermesse “Il Riscatto Baronale – La Festa”. Ospite d’onore della prima giornata della manifestazione, Giannini parteciperà all’incontro pubblico previsto per le ore 16 di domani, sabato 5 dicembre, al Centro Polifunzionale di Via Vittorio Veneto (ex Palestra GIL). In questa occasione sarà inaugurata la mostra “Gennaro Vitiello: una vita per il teatro”, dedicata a Gennaro Vitiello a trenta anni dalla sua scomparsa.

E alle 20:30, nella suggestiva cornice di Villa Macrina (Via Nazionale 61), si terrà lo spettacolo teatrale “Il riscatto Baronale”, rievocazione storica dell’opera scritta proprio dall’indimenticato regista torrese. La rappresentazione di domani avrà la regia di Susy Mennella e la partecipazione straordinaria di Giancarlo Giannini che, dopo lo spettacolo, sarà intervistato dal giornalista Peppe Iannicelli e premiato quale “Ambasciatore della cultura italiana nel mondo” – Premio Gennaro Vitiello.

Si aprirà così la kermesse “Il Riscatto Baronale – La Festa” (direttore artistico Patrizia Porzio), finanziata con Fondi Europei dall’Assessorato ai Beni Culturali della Regione Campania, e articolata su un nutrito tabellone di eventi e iniziative culturali.

Questa non è solo un’occasione per onorare mio padre – commenta Cordelia Vitiello, figlia di Gennaro Vitiello – ma anche per portare avanti un discorso interrotto prematuramente, arricchirlo ulteriormente e profonderlo il più possibile ai giovani che non l’hanno conosciuto e che attraverso le sue opere possano portare avanti il suo pensiero artistico e letterario, un patrimonio che ci ha lasciato in eredità e al servizio di quanti l’hanno conosciuto e per coloro che in futuro intenderanno diffondere la cultura del teatro”. Parallelamente alla messa in scena dello spettacolo teatrale verrà allestita, fino al 20 dicembre, presso la Palestra GIL, una mostra documentaria dedicata a Gennaro Vitiello a cura dell’Associazione Scena Sperimentale Gennaro Vitiello. La mostra sarà inaugurata, appunto, sabato 5 dicembre alle ore 16:00. Nei giorni venerdì 11, sabato 12 e sabato 19 dicembre, dalle ore 17:30 alle 19:30, si terranno visite guidate a cura di Luigi Capano.