stadioFesta del minirugby domani, domenica 8 maggio, allo stadio Amerigo Liguori. In programma c’è infatti il torneo nazionale “Città di Torre del Greco”, giunto alla sesta edizione. Un’edizione da record per il comunale di viale Ungheria: il torneo è come sempre organizzato dall’Amatori Rugby Torre del Greco con il patrocinio dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Ciro Borriello, e quest’anno vedrà la partecipazione di oltre cinquecento bambini, a cui si aggiungono ovviamente le famiglie al seguito.

Dalle 9 al tardo pomeriggio l’impianto sportivo “Amerigo Liguori” diventerà un favoloso palcoscenico per i piccoli atleti di età compresa tra i 5 e i 12 anni, con dieci società e venti squadre iscritte, che si sfideranno a suon di corse, passaggi e placcaggi. Benevento rugby, Partenope, IV circolo Benevento, Sulmona, Sogliano, Pozzuoli, Sacro Cuore Pompei, Amatori Napoli, Rugby Portici e Amatori Rugby Torre del Greco sono i club presenti al torneo. L’ingresso è gratuito.

“Ancora una volta – afferma il consigliere comunale delegato allo Sport, Vittorio De Carlo – l’amministrazione comunale è vicina agli sport definiti, a torto, minori. La dimostrazione è data dai numeri: basti pensare che a questa grande festa del minirugby parteciperanno oltre 500 ragazzi provenienti da diverse regioni italiane. Ovviamente un particolare ringraziamento va all’Amatori Rugby, capace da più di mezzo secolo di portare avanti la passione della nostra città per lo sport della palla ovale”.

Il minirugby in pratica è il rugby dedicato ai bambini, con il principale obiettivo di introdurli alla disciplina e ai valori di questo sport dalla grande tradizione. “L’Amatori Rugby Torre del Greco – spiega il presidente Pasquale De Dilectis – è presente da 51 anni in città e crede nello sviluppo di questo straordinario sport, a partire dalle categorie coinvolte nel torneo. Ringrazio l’amministrazione comunale, gli sponsor e tutti i volontari che ci permettono di organizzare quello che per numero di atleti, squadre iscritte e prestigio è il secondo torneo di tutto il Sud Italia”.