I carabinieri della sezione radiomobile di Torre del Greco hanno tratto in arresto in flagranza di reato Salvatore Longobardi, un marittimo 27enne già noto alle forze dell’ordine che all’interno di una sala scommesse, in stato di agitazione, infastidiva clienti e astanti.

I militari dell’arma sono intervenuti sul posto a richiesta del titolare. Alla loro vista l’uomo non si è fermato ma li ha aggrediti, procurando contusioni guaribili in 8 giorni a un graduato.

L’arrestato è stato tradotto ai domiciliari in attesa di rito direttissimo.