CARABINIERI-TDG5_Public_Notizie_270_470_3I carabinieri dell’aliquota operativa di Torre del Greco hanno arrestato in via San Gennariello: Di Sario Michele, 28enne, del luogo, già noto alle forze dell’ordine; Raiola Anna, 32 anni, del luogo, convivente di Di Sario, già nota alle forze dell’ordine; Di Donna Raffaele, 18 anni, del luogo, incensurato; un 17enne del luogo già noto alle forze dell’ordine. Tutti responsabili in concorso di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente. Nel corso della perquisizione domiciliare a carico di di Sario, i carabinieri hanno rinvenuto occultati in cucina: – una plancia da 85 grammi di hashish; 98 grammi di marijuana (nella borsa in uso a Raiola); una busta di cellophane contenente 200 grammi di marijuana; un barattolo contenente 195 euro in banconote di piccolo taglio, verosimile provento di attività illecita; un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento. Di Donna e De Rosa hanno tentato la fuga dalla finestra dell’appartamento ma sono stati bloccati dai carabinieri che preventivamente avevano circondato la casa. Di Sario si è reso responsabile anche di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale poiché si è scagliato contro alcuni militari nel tentativo di non farli entrare nell’abitazione, procurando loro lievi lesioni. Il primo è stato tradotto a Poggioreale. Il secondo e il terzo sono in attesa di direttissimo. Il minore è stato portato nel centro di prima accoglienza di Napoli.