Duro attacco del consigliere comunale del M5S di Torre del Greco, Vincenzo Salerno, all’amministrazione comunale guidata da Giovanni Palomba. Questo il comunicato pubblicato sui canali social dei Movimento.

“La carovana del buongoverno. Questo è l’epiteto con cui la coalizione Palomba si è presentata alle scorse elezione.

Il “buongoverno” è l’aspirazione di qualsivoglia coalizione, espressione, forza politica esistente. È la tensione a governare nel miglior modo possibile secondo il proprio punto di vista. Ma chiunque abbia anteposto il termine “la carovana” è a mio avviso un genio. Un raffinato affresco di quel che sono. Ricordo che le prime volte in cui mi sono imbattuto in questo termine è stato quando ero piccolo, leggendo le favole. Che emozione quando compariva la carovana del circo con i suoi trapezisti, illusionisti, prestigiatori, clown e maghi. Uno show affascinante, ma fatto di finzioni sotto un tendone.

Il bilancio approvato in giunta è la fotografia di questa carovana.

Le risorse economiche sono allocate, essenzialmente, in urbanistica, politiche sociali e soprattutto nel fondo riserva. Ma se per le prime due macroaree, sono per lo più residui del passato, l’utilizzo del fondo riserva è per attingervi di volta in volta, ma con obbligo di spesa nell’anno. Praticamente non c’è programmazione politica. Nessun investimento pluriennale in turismo, politiche per il lavoro, agricoltura, pesca, fonti energetiche. Assenza totale di sguardo alla crescita futura. Si faranno le solite festicciole e progetti contingentati di vario genere. Una visione miope volta al mantenimento di sacche elettorali a discapito del futuro della città. Io non ci sto. Via il tendone dalla città”.