car tdgI carabinieri della stazione di Torre del Greco capoluogo hanno tratto in arresto un 47enne del luogo già noto alle forze dell’ordine resosi responsabile di maltrattamenti in famiglia e di lesioni personali. Al culmine di una lite aveva minacciato di morte la moglie 47enne e dopo averla afferrata per il collo fino a causarle un temporaneo mancamento l’aveva trascinata fuori casa. Immediato l’intervento dei carabinieri allertati da una familiare della vittima che ha consentito di bloccare l’uomo ancora in casa. Soccorsa e portata all’ospedale Maresca è stata giudicata guaribile in 3 giorni. In sede di denuncia la signora ha riferito di precedenti episodi di violenze e minacce. L’arrestato è in attesa di rito direttissimo.