car-tdgServizio a largo raggio nel territorio della compagnia di torre del greco contro l’illegalità di ogni genere. A torre del greco i carabinieri hanno denunciato all’autorità giudiziaria: 1 persona per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente poiché la perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire e sequestrare 0,8 gr. 2i eroina, nr. 2 bilancini e 4.000€ in contanti, verosimilmente provento di attività illecita; 2 persone per violazioni in materia edilizia, avevano realizzato nell’area antistante il loro ristorante opere in muratura in zona sottoposta a vincolo paesaggistico senza avere l’autorizzazione del Comune nonché il parere vincolante della soprintendenza per i beni ambientali di Napoli; 3 persone per commercio di sostanze alimentari nocive (2 dei quali in forma totalmente abusiva) per aver messo in vendita prodotti ittici in cattivo stato di conservazione. Sono stati anche sanzionati amministrativamente per aver omesso l’etichettatura sulla merce. Sono stati sottoposti a sequestro 30 kg. di mitili -del valore commerciale di circa 800 euro-, poi distrutti mediante affondamento in alti fondali marini. A Massa di Somma è stata denunciata 1 persona per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. In casa deteneva 12 grammi di marijuana e nascondeva contante per 280 euro, ritenuto frutto di attività illecita. Droga e denaro sono stati sequestrati. A Volla è scattata la denuncia per contrabbando di tabacchi lavorati esteri. A carico di un uomo che i carabinieri hanno sorpreso a vendere in strada sigarette illegali. Gli sono stati sequestrati 90 pacchetti di sigarette (900 grammi) di varie marche privi del sigillo dei monopoli di Stato; nell’ambito dello stesso servizio, inoltre, sono stati proposti 3 soggetti per l’irrogazione del foglio di via obbligatorio dal Comune di San Sebastiano al Vesuvio; sono state elevate 17 contravvenzioni (per omessa copertura assicurativa e guida senza casco protettivo; sottoposti a sequestro/fermo amministrativo 22 tra motocicli e autovetture). Infine 4 giovani sono stati sorpresi a detenere stupefacente (del tipo hashish e marijuana) motivo per cui sono stati segnalati al prefetto di Napoli.