Un incontro per ricordare Monsignor Michele Sasso cui recentemente è stata intitolata una strada dopo l’ok arrivato dal commissario Giacomo Barbato alla richiesta presentata dall’associazione culturale dedicata al “sacerdote con il cuore di bambino”, così definito per aver dedicato la sua vita ai giovani, agli anziani e ai bisognosi. All’hotel Poseidon questa mattina il ricordo dei suoi scritti dedicati al Beato Vincenzo Romano ma anche tanti aneddoti legati alla figura di Monsignor Michele Sasso, i cui insegnamenti sono ancora vivi nel cuore di tantissimi torresi.