Nuove lamentele da parte dei cittadini torresi sorgono in seguito alle ultime direttive emesse dall’amministrazione comunale in merito allo smaltimento e al deposito dei rifiuti.

A presentare le problematiche dei residenti di via Sorrentino, via Aldo Moro, via Maresca e via Ungheria è il presidente del Comitato di Quartiere “La Vesuviana”, Giuseppe Demino, che ha indirizzato un comunicato al commissario prefettizio, Giacomo Barbato.

“Provvedere a gettare i propri rifiuti presso l’isola ecologica di via Cimaglia – si legge nella nota diffusa sui social – risulta realmente problematico per i numerosi anziani che abitano in questo quartiere. Ciò non agevola, pertanto, né che venga effettuata la raccolta nel modo indicato, né tanto meno il povero cittadino, che avrebbe l’onere di depositare i rifiuti, anche abbastanza pesanti, lontano dalla propria abitazione”.

Demino chiede quindi che l’amministrazione accolga e ascolti la voce dei cittadini, e suggerisce “di posizionare i bidoni della spazzatura in un luogo più agevole, che potrebbe essere individuato a via Maresca, precisamente all’altezza della cartoleria “Ex Manna”.”

“Sicuri del principio che l’amministrazione operi nel rispetto e nell’interesse del cittadino, si porgono distinti saluti” chiosa il presidente del Comitato di Quartiere.