Torre del Greco – Ercolano: carabinieri arrestano ladro di APE seguito dal proprietario subito dopo il furto.
I Carabinieri della sezione Radiomobile di Torre del Greco hanno tratto in arresto a San Giorgio a Cremano A.C., un 64enne napoletano di via Scarpetta già noto alle forze dell’Ordine e attualmente sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria e al divieto di dimora nella Regione Campania perché indagato nell’ambito di due reati contro il patrimonio commessi in posti diversi.

Stavolta aveva rubato il l’APE intestata a una 39enne a Torre del Greco e si era immesso su via Sacerdote Benedetto Cozzolino in direzione di Ercolano, fuggendo con il veicolo appena sottratto.

Alle sue calcagna si era però immediatamente messo il proprietario – marito della torrese 39enne intestataria – che aveva preso a seguirlo e contemporaneamente aveva chiamato il 112 dando l’allarme per il furto subito.
I carabinieri della sezione radiomobile sono intervenuti d’urgenza e hanno intercettato il ladro di Ape mentre transitava sul confine tra Ercolano e San Giorgio a Cremano riuscendo a trarlo in arresto. L’arresto è avvenuto nonostante un tentativo dell’uomo di dileguarsi a piedi dopo aver abbandonato il mezzo appena trafugato.
Dopo le formalità di rito è stato tradotto a Poggioreale.

(La foto è di repertorio)