polizia tdgNel corso della mattinata gli agenti della polizia di Stato del commissariato Torre del Greco hanno eseguito 30 perquisizioni e ispezioni domiciliari finalizzate alla ricerca di armi e munizioni detenute illegalmente.

I controlli hanno portato alla denuncia in stato di libertà di 15 persone ed al sequestro di due rivoltelle, 6 pistole semiautomatiche, 7 fucili e vario munizionamento utilizzato tanto per le armi comuni che per quelle da caccia.

In particolare, 5 persone sono state denunciate perché detenevano illegalmente armi e munizioni di cui non avevano mai denunciato il possesso all’autorità di Pubblica Sicurezza. Le altre persone sono invece state deferite in quanto ne avevano violato le norme sulla custodia o sul trasferimento.

Sulla base di numerose segnalazioni, sono stati inoltre eseguiti dei controlli amministrativi nei confronti di esercizi commerciali per la somministrazione di bevande ed alimenti. Le missive inviate dai cittadini di Torre del Greco lamentavano gli schiamazzi notturni degli avventori ed il frastuono causato dai sistemi di diffusione della musica. Ad alcuni gestori sono state quindi contestate violazioni amministrative in materia di somministrazione di bevande alcoliche ed uno in particolare è invece stato denunciato per il disturbo alla quiete pubblica della gente del posto.

Nel corso dei controlli sono state infine riscontrate numerose irregolarità in materia igienico-sanitaria ed urbanistica.