IMG-20151027-WA0006 IMG-20151027-WA0007 IMG-20151027-WA0008 IMG-20151027-WA0009Canarini e cardellini chiusi in gabbie in un sottoscala. A scoprirlo gli uomini della Guardia di Finanza della compagnia di Torre del Greco, diretti dal comandante Giuseppe Campobasso. Il blitz è scattato nel pomeriggio di lunedì, a seguito di un lungo appostamento. Intorno alle 19 le fiamme gialle sono entrate in azione in I vico Ortocontessa al civico 17, una delle traverse di corso Umberto scoprendo l’allevamento abusivo e sequestrando circa 80 esemplari di fauna protetta illegalmente detenuti, nello specifico 16 cardellini e oltre 60 canarini, per lo più inanellati, cioè senza l’anellino, marchio di riconoscimento dell’animale. A finire nei guai un uomo, l’allevatore abusivo dedito al commercio di volatili che è stato denunciato a piede libero e l’allevamento abusivo sequestrato. L’operazione si è svolta in collaborazione con le guardie zoofile dell’Oipa (Organizzazione internazionale protezione animali) sezione Napoli e Provincia, diretta da Antonio Di Micco.