IMG_20150330_183217I carabinieri della compagnia di Torre del Greco hanno tratto in arresto Giovanni Rondoni, 20 anni, del luogo, studente, incensurato, resosi responsabile di spaccio di stupefacenti.
Nel corso di un servizio di osservazione predisposto in via Cappella Bianchini, i militari dell’arma hanno monitorato i movimenti del giovane. I carabinieri hanno notato che lo studente cedeva un involucro contenente verosimilmente hashish ad un 24enne agli arresti domiciliari attraverso il terrazzino della sua abitazione. Nel corso di perquisizione personale sono stati rinvenuti e sequestrati altri 3 “pezzi” della stessa sostanza, per un peso totale di circa 5 grammi. Nell’abitazione del 20enne i militari hanno rinvenuto e sequestrato un bilancino di precisione e un coltello utilizzato per ridurre a stecchette lo stupefacente. L’arrestato è ai domiciliari in attesa di rito direttissimo.