Questa mattina gli agenti del Commissariato Torre del Greco hanno eseguito una Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere emessa dal GIP del Tribunale di Torre Annunziata su richiesta della locale Procura nei confronti di Vincenzo Picone, di 47 anni, in quanto gravemente indiziato del reato di truffa e circostanze aggravanti.

L’uomo, pluripregiudicato per truffa in danno di anziani e corruzione, lo scorso 14 settembre si è reso responsabile di una truffa in danno di una persona anziana: approfittando dell’età della vittima e grazie ad una serie di artifizi posti in essere si faceva consegnare la somma di euro 2000 in cambio della consegna di uno scatolo contenente un computer, che si è poi rivelato vuoto.

Il Picone dopo gli atti di rito è stato accompagnato alla Casa Circondariale di Napoli-Poggioreale.