• Lavela
  • tvcity promo
  • Santa Maria la bruna
  • Faiella
  • Miramare
  • un click per il sarno
  • bcp
  • serigraph

La Banca di Credito Popolare ed il Dipartimento di Economia, Management, Istituzioni dell’Università degli Studi di Napoli Federico II partecipa aMese dell’Educazione Finanziaria, organizzato dal Mistero dell’Economia e delle Finanze, con un incontro tematico sul tema dell’istruttoria di fido come momento valoriale per l’impresa richiedente e per la banca concedente.

Con la consapevolezza di quanto sia fortemente percepita dai giovani la necessità di conoscere e approfondire i temi della finanza e convinta che una banca debba avere un ruolo di primo piano nell’accrescere le conoscenze economico-finanziarie delle nuove generazioni, la BCP è impegnata nella diffusione di una migliore cultura finanziaria in modo concreto e pratico.

Gli studenti universitari saranno accolti nell’auditorium di Palazzo Vallelonga per un seminario sul “Ciclo del Credito” finalizzato all’approfondimento del processo di affidamento e del merito creditizio che quotidianamente viene svolto dalla banca a supporto delle imprese territoriali. Un percorso formativo per toccare con mano che cosa significa concretamente istruire una pratica di fido, dall’istruttoria, alla concessione, al binomio rischio/rendimento.

L’incontro si tiene il 30 ottobre 2018 dalle 9 a Palazzo Vallelonga, Corso Vittorio Emanuele 92 Torre del Greco (NA), è rivolto agli studenti universitari

Info relazioniesterne@bcp.it

 

PROGRAMMA

9.00                    Registrazione Partecipanti

9.30                    Saluti di apertura

Mauro Ascione – Presidente BCP

10.00                  CICLO DI VITA DEL CREDITO: Concessione

Francesco Chianese – Chief Lending Officer BCP

11.00                  Coffee break

11.30                  CICLO DI VITA DEL CREDITO: Gestione della relazione

Domenico Longo – Chief Commercial Officer BCP

12.00                  CICLO DI VITA DEL CREDITO: Estinzione della relazione

Eugenio Alaio – Dirigente Area Crediti BCP

12.30                  Case study