“C’è una zona centrale di Torre del Greco che ha il tristissimo primato di essere diventata una discarica a cielo aperto già molto prima che Torre del Greco fosse invasa dall’immondizia per le vicende a noi ben note”, l’Università Verde chiede un intervento di bonifica della zona che si trova tra i due plessi dell’I.C. Sauro-Morelli.

“E’ uno spazio pubblico vergognosamente abbandonato al degrado e all’incuria, un luogo sottratto a ogni controllo, dove si sversano abusivamente rifiuti di ogni genere”, la denuncia dell’associazione che si sta interessando dell’area già dal 2016 con denunce e segnalazioni alle istituzioni. 

Per questo spazio urbano l’Università Verde chiede un intervento di radicale bonifica e la trasformazione dell’area in Parco Verde. Sul tavolo già c’è un progetto, che ha curato per conto dell’ associazione l’arch. Rosalinda Pinto, e verrà presentato mercoledì 20 febbraio alle ore 17,30, presso la Sala dell’Istututo dell’Addolorata (via Comizi n.22).