Il sindaco di Torre del Greco, Giovanni Palomba, ha ricevuto in visita – nella sede istituzionale di Palazzo Baronale – il presidente del Tribunale di Grande Istanza, Opo Alain Michel, e, il presidente del Tribunale dei minori, Makani – Nka Nathalie, della città di Brazzaville nella Repubblica del Congo – giunti, in Italia, per verificare le condizioni di vita dei minori congolesi adottati dalle famiglie italiane, e contestualmente, conoscere le famiglie che li stanno per accogliere.

I due massimi rappresentanti sono stati ricevuti, insieme ad una coppia di Torre del Greco che a breve partirà alla volta del Continente africano per prendere in adozione, il proprio bimbo di origine congolese.

Nel corso dell’ incontro, é stato esposto al primo cittadino di Torre del Greco, l’intera procedura della pratica adottiva, nonchè, il sentimento di profondo entusiasmo sull’accoglienza, registrato, dai due esponenti del Tribunale, oltre al calore stesso mostrato dalle famiglie.

“É stato un incontro emozionante – le parole di Giovanni Palomba – quello che abbiamo vissuto nella sede comunale. Ascoltare la realtà della società congolese, e, vedere la serenità mostrata dal Presidente del Tribunale dei minori – perchè sicuri che i loro bimbi cresceranno in luoghi sani e con un futuro certamente migliore – mi ha riempito il cuore di profonda e sincera gioia. Come amministrazione, faremo di tutto per garantire a questi ragazzi e alle famiglie torresi che vivono questa esperienza, il massimo della integrazione e della solidarietà “.

Presenti insieme al primo cittadino, il capo di Gabinetto, Alfonso Ascione e la prof.ssa Florinda Sorrentino.

Al termine dell’incontro, il sindaco ha regalato lo stemma della città di Torre del Greco, in segno di ospitalità e di accoglienza.