autocertificazione
A partire dalla giornata di ieri, domenica 15 novembre, la Campania diventa zona rossa e torna in vigore l’autocertificazione per gli spostamenti autorizzati.
In tutta la Regione sono vietati tutti gli spostamenti non necessari anche all’interno del proprio Comune e sarà consentito muoversi durante la giornata solo per ragioni di lavoro, necessità, salute e urgenza.
Mano pesante per chi dichiara il falso nelle autocertificazioni. Da un parte, infatti, si rischia una multa da 400 a 1.000 euro per aver violato le misure di contenimento anti-coronavirus, dall’altra si rischia anche la denuncia per falsa attestazione e dichiarazione mendace.
Ecco il modello scaricabile anche sul sito del Ministero dell’Interno: https://bit.ly/AutodichiarazioneCampania