buttol

San Felice a Cancello: la Buttol replica alle accuse, il comunicato.

“In seguito alle notizie di stampa relative alla risoluzione contrattuale finita all’attenzione del consiglio comunale di San Felice a Cancello (Ce), la Buttol Srl chiarisce quanto segue:

È da evidenziare l’inadempienza contrattuale del Comune di San Felice a Cancello, in merito ai canoni non corrisposti all’azienda, nonostante la regolarità del servizio di igiene urbana. A tal proposito, in data 7 gennaio 2021, la Buttol Srl ha diffidato il Comune a provvedere al saldo delle fatture non corrisposte. Ben tre mensilità da agosto a ottobre 2020.

Da chiarire ulteriormente la posizione dei dipendenti, ai quali è stata corrisposta la tredicesima mensilità, mentre per quella di novembre le difficoltà legate ai mancati pagamenti dell’amministrazione comunale hanno pregiudicato la capacità economica aziendale.”