Torre del Greco verso la nomina degli assessori: i possibili nomi

0

Lo stallo di Palazzo Baronale, dopo l’azzeramento della Giunta Comunale, dovrebbe arrivare ad una conclusione nei prossimi giorni. Dagli ultimi incontri del sindaco Palomba con rappresentanti di maggioranza ed opposizione potrebbero essere emersi i nomi degli assessori.

E’ sempre più sicura la nomina per Felice Gaglione e Peppe Speranza, nomi già emersi un mese fa quando si parlava di un possibile rimpasto nella Giunta. Quasi certa anche la riconferma di Enrico Pensati, assessore uscente dell’ultimo esecutivo.

Due assessori donna dovrebbero aggiungersi al nuovo team di Palomba. Il punto nevralgico è il ruolo dei due consiglieri leghisti, Mele e Buono, che, dopo aver chiesto con vigore le dimissioni del primo cittadino sembrerebbero aver cambiato opinione negli ultimi giorni manifestando un supporto all’avversario Palomba. E’ possibile che quella che, a detta dell’ex sindaco Borriello, è stata una “conversione sulla via di Damasco” possa portare a due nomine nell’opposizione. 

Intanto il centro destra cittadino tuona contro le ultime indiscrezioni. “Siamo pronti a scendere in piazza, per raccogliere firme per elezioni subito. Questa la nostra risposta alle notizie che girano di un accordo tra  vari consiglieri comunali di opposizione ed il sindaco Palomba, per entrare in maggioranza”. Così il commissario cittadino del partito di Giorgia Meloni, Luca Alini.

“Fratelli d’Italia Sezione di Torre del Greco non è disponibile ad alcun governo di larghe intese e non avallerà mai l’operato di una giunta che fa del mercimonio la propria insegna politica. Noi non partecipiamo ad un governo con forze di Sinistra. Chi eventualmente lo dovesse fare, lo farà meramente ed esclusivamente a titolo personale, autoescludendosi così dalla vita del partito”. È la chiosa del coordinatore del Miglio d’oro di Fdi, Salvatore Quirino.