• Miramare
  • tvcity promo
  • Faiella
  • Lavela
  • serigraph
  • un click per il sarno
  • bcp
  • Santa Maria la bruna

Nella sfida degli ottavi di Champions contro il Barcellona, il Napoli “se la può giocare”. Parola di Carlo Ancelotti. L’ex tecnico degli azzurri è intervenuto ai microfoni di Radio anch’io sport: “dobbiamo considerare che si gioca in un ambiente diverso e un calcio diverso. Tutto è possibile. Il Barcellona ha avuto e ha molti problemi e il Napoli se la può giocare. La Champions riparte senza una squadra favorita, c’è molta incertezza anche lì e le italiane si possono giocare le loro carte.

Quanto alla sua esperienza al Napoli, conclusa traumaticamente, Ancelotti ha detto: “per qualcuno può essere stata una esperienza positiva, per altri negativa. Per me è stata positiva, nel secondo anno c’è stato qualche problema in più, anche se non bisogna dimenticare che la squadra è riuscita a passare il turno di Champions”.

Sul futuro Ancelotti non si sbilancia, ma ha le idee chiare sul presente: “Mi è molto piaciuto tornare in italia dopo 9 anni al’estero, ma non possono nascondere di trovarmi molto bene all’Everton. E’ una squadra con una grande tradizione e molto amata dai suoi tifosi. Il club è impegnato nell’aspetto sociale della comunità. Qui c’è una società che vuole crescere per ripagare i propri tifosi di questo immenso amore. C’è un progetto molto chiaro, la costruzione di un nuovo stadio, la voglia di investire. alla fine si possono ottenere risultati”.