De Magistris mascherina

Entrare in zona rossa è inevitabile, è quanto ha affermato il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris nel corso del consiglio comunale indetto per fare il punto della situazione sull’argomento contagi che continuano a crescere giorno dopo giorno.

I contagi, che in un primo periodo si limitavano a molti asintomatici e con pochi reali casi critici da terapie intensive, stanno ora prendendo una piaga diversa.

Sia causa delle nuove varianti, sia dei mancati controlli e della mancata attenzione prestata da parte dei cittadini, la situazione torna ad essere grave.

“Dagli ultimi dati sembra inevitabile che si vada in zona rossa. Purtroppo sia a Napoli che in Campania i contagi sono in crescita e purtroppo sono in aumento i ricoveri non solo nei reparti ordinari ma anche nelle sub intensive e nelle intensive. Se i dati ci portano in questa direzione, ritengo che sia meglio che lo si faccia presto così da poterci poi preparare per una primavera più tranquilla”.

Questo quanto afferma il sindaco partenopeo.

La Campania in queste ore si gioca tutto, nel pomeriggio si sapranno le sorti della regione dalla prossima settimana ma ad ora tutto lascia presagire che da Lunedì 8 Marzo, ad un anno esatto di distanza, si tornerà in zona rossa.

 

(Fonte Ansa)