finanza narcotrafficanti

“Estorsori, criminali, trafficanti di morte: via dalla nostra città! Complimenti alla Direzione Distrettuale Antimafia (Dda) di Napoli e alla guardia di finanza del gruppo di Torre Annunziata e della compagnia di Castellammare di Stabia per aver portato a termine la brillante operazione di questa mattina contro il clan camorristico dei Cesarano”. Così il sindaco di Castellammare di Stabia Gaetano Cimmino.

“Castellammare si è svegliata – ha continuato il primo cittadino – con il sottofondo di sirene ed elicotteri e si è destata più libera dopo anni di indagini ed anche grazie al coraggio di un imprenditore, cui vanno i ringraziamenti di tutta la città. Sono indagate 20 persone legate a doppio filo alla cosca di Ponte Persica. I finanzieri hanno smantellato un sistema collaudato di minacce e intimidazioni, messo in atto da un’organizzazione criminosa attiva nell’imposizione delle estorsioni alle imprese commerciali e nella gestione del traffico di sostanze stupefacenti. Lo Stato nella nostra città c’è: bisogna continuare senza sosta con la cooperazione tra istituzioni e forze dell’ordine per riportare definitivamente la legalità sul territorio”.

Scacco al clan Cesarano di Castellammare: 20 arresti e 9 indagati per estorsione e traffico di droga – VIDEO