Cisl Fp
  • serigraph
  • bcp
  • tvcity promo
  • un click per il sarno
  • Lavela
  • Santa Maria la bruna
  • Faiella
  • Miramare

Indifferenza, immobilismo, negazione dei diritti dei lavoratori. Sul mancato rinnovo contrattuale della sanità privata, atteso da ben 14 anni, Ormai è scontro totale tra le organizzazioni sindacali e AIOP -ARIS.

In occasione dello sciopero nazionale, in Campania la Cisl Fp scende in piazza manifestando sotto la sede Aiop in via Riviera di Chiaia 105 a Napoli.

E proprio in Campania che la questione diventa più complessa: secondo alcune indiscrezioni, dall’associazione Aiop qualcuno, avrebbe diffuso una nota – che evidentemente doveva rimanere interna – in cui la medesima l’associazione, a quanto pare, chiedeva ai propri associati di diffidare l’Aiop nazionale a non sottoscrivere il contratto.

Ed è proprio questa nota che ha fatto allarmare il sindacato: “Sapevamo che Aiop ed Aris Campania erano contro la firma del contratto, ma non potevamo immaginare che l’Aiop arrivasse a pugnalare alle spalle i propri collaboratori – spiega Lorenzo Medici segretario Cisl Fp Campania -. Non possiamo che ritenere questo un atto vigliacco è vergognoso. Ed è anche per questo che in Campania, lo scontro sarà frontale. Subito dopo lo sciopero di mercoledì 16 metteremo in campo, ad oltranza, altre clamorose manifestazione di protesta fino a quando non ci saranno le dovute firme per il contratto”.

E vogliamo anche avvisare la Giunta Regionale affinché non si permetta di fare trattative segrete senza il sindacato sul varo della delibera con la quale dovrà accollarsi il 50% degli oneri contrattuali cosi come deliberato in sede di conferenza stato regioni e province autonome”. Precisa il segretario Medici.

CiE mentre sono queste le risposte delle associazioni Datoriali AIOP e ARIS, che dopo 14 anni di attesa per il rinnovo contrattuale e dopo 3 anni di trattativa hanno inteso di non tradurre la pre-intesa raggiunta tra le parti il 10 giugno scorso in contratto previsto con la firma entro il 30 luglio scorso. La Cisl Fp ricorda che a Napoli le cliniche Villa dei Fiori di Mugnano e la Clinica Internazionale, hanno avuto il coraggio di riconoscere la pre-intesa del 10 giugno e dal primo luglio hanno riconosciuto ai dipendenti il rinnovo contrattuale.