covid castellammare

Il sindaco di Castellammare di Stabia, Gaetano Cimmino, ha annunciato che altri due concittadini sono morti a causa del Covid-19:

“Sono giorni tristi per la nostra città. Castellammare piange due vittime del Covid in questa seconda drammatica ondata della pandemia. Ho appreso ieri sera la notizia della scomparsa dell’ingegnere Peppe Bruno, stroncato dal virus al Monaldi, dove era ricoverato da diversi giorni. Storico militante della sinistra stabiese, per diversi anni è stato alla guida delle Terme di Stabia. Con lui se ne va un uomo dal grande rigore morale, che ha sempre posto la sua professionalità e competenza al servizio dei cittadini.
Alla famiglia di Peppe Bruno va tutto il mio affetto in questo momento di grande dolore. Un dolore che affligge anche i familiari del dottor Francesco Chierchia, medico e dipendente Asl, un altro operatore sanitario che ha perso la vita sul campo in questa battaglia massacrante contro questo nemico invisibile. Un eroe dei nostri tempi, che si è speso per la causa dei cittadini mettendo a repentaglio la sua salute e la sua vita.
Il Covid si è portato via due nostri amati concittadini. Ed è nostro dovere onorare la loro memoria comportandoci da comunità responsabile. Siamo consapevoli di dover compiere dei sacrifici, ma abbiamo la necessità di abbassare questi numeri così impietosi e limitare la diffusione del contagio. Rispettiamo le regole: insieme riusciremo a piegare la curva epidemiologica che oggi ci opprime e potremo tornare a rivedere la luce oltre il buio di queste ore.”