Covid: contagi in calo nel Vesuviano, aumentano i guariti – VIDEO

43

Covid: contagi in calo nel Vesuviano, aumentano i guariti.

Numeri in calo si registrano in queste ore nella regione Campania. Sono 976 i positivi attestati nella giornata del 26 gennaio, con il rapporto positivi-tamponi dell’8,53%. Calano anche i numeri relativi alla disponibilità dei posti letti, con 101 unità occupate su 656 disponibili, mentre un lieve aumento si registra nel report dei posti letto per ricoverati, con 1470 posti occupati (+15 rispetto al giorno precedente) su 3160 disponibili.

Sono 32 i nuovi positivi e 22 le guarigioni dichiarati ieri nella città di Torre del Greco nel consueto aggiornamento del Centro Operativo Comunale. Sale a 2645 il totale dei guariti da inizio pandemia, mentre resta invariato il numero dei decessi pari a 87.

A Torre Annunziata constatati nuovi 38 casi di contagio, a fronte di 12 nuovi guarigioni. Sale a 473 il numero di cittadini attualmente positivi: 461 posti in isolamento domiciliare e 12 ricoverati.

Numeri stabili anche nel comune di San Giorgio a Cremano. Il sindaco Giorgio Zinno informa che i positivi sono ad oggi 144, quindi 15 in più dal 22 gennaio quando il dato era fermo a 129. “Rispetto alle scorse settimane – continua il primo cittadino – attualmente il contagio sta rallentando soprattutto grazie alle prime guarigioni di massa, registrate nel fine settimana.”

In controtendenza invece i dati del comune di Boscoreale. “Negli ultimi giorni – spiega il sindaco Antonio Diplomatico – stiamo notando anche che sta salendo l’indice di contagio che è di gran lunga superiore alla media regionale”. Preoccupante anche l’incremento di positivi tra i ragazzi e gli scolari che ha portato a chiudere fino al 31 gennaio il plesso scolastico di Santa Maria Salome, e a mettere in quarantena sempre fino al 31 gennaio una classe della scuola primaria del plesso Settetermini.