Covid, focus sui contagi. L’appello di De Luca a comportamenti responsabili

169

“Non c’è un minuto da perdere” queste le parole del governatore della Campania Vincenzo De Luca, a poche ore dalla rielezione, riguardo la nuova ondata di contagi da covid che sta colpendo l’Italia intera.

Una sottovalutazione drammatica della situazione e un generale rilassamento sono i nemici in questa lotta al virus con paesi di nuovo fortemente colpiti a fare i conti con il gran numero di contagiati che si registra ogni giorno. 

Parla di una nuova ondata, già presente da qualche settimana, il governatore De Luca che sottolinea la necessità di adottare una nuova linea di controllo sui comportamenti non responsabili. 

Sempre secondo il presidente, la decisione di una riapertura totale, ha esposto ed espone tutt’oggi la Campania che per via di una elevatissima densità abitativa, registra un aumento dei contagi costante. 

E’ il momento di riflettere e di prendere decisioni, questo l’appello del governatore campano che invita tutti, dai cittadini alle istituzioni, ad agire responsabilmente per arginare il problema. 

Intanto, il bollettino ordinario dell’unità di crisi della regione Campania, mostra un ulteriore aumento dei contagi nella giornata di martedì 22. 

Sono infatti 156 i contagi registrati in tutta la Campania, a fronte di 4310 test effettuati. 

A Torre del Greco effettuati 40 tamponi da cui sono emersi 3 nuovi contagiati da covid-19.

Arrivano a 44 gli attuali contagiati nella città del vesuviano, di cui, 43 in isolamento domiciliare e 1 ospedalizzato.

Da segnalare le 4 guarigioni certificate a Torre del Greco e le 98, in totale, nella regione Campania.