Ospedale-Boscotrecase

La terapia intensiva al Covid Hospital di Boscotrecase non rischia la chiusura e nei prossimi giorni l’azienda sanitaria farà fronte alla carenza di anestesisti. Ad annunciarlo l’ufficio L’organico si è ulteriormente ridotto dopo che tre anestesisti hanno lasciato l’ospedale di Sant’Anna perché vincitori di concorso al policlinico di Napoli. In questi giorni – fanno sapere dall’azienda – saranno sostituiti con anestesisti provenienti dall’Asl Napoli 2 Nord in regime di autoconvenzionamento.
Nel frattempo che non verrà espletato il concorso per l’assunzione di 15 anestesisti, la direzione ha chiesto il supporto di tutte le risorse presenti nell’azienda per tamponare le momentanee criticità emerse presso la rianimazione del Covid Hospital di Boscotrecase dovute alla carenza di medici anestesisti.

Il prossimo 26 febbraio 2021 si concluderà il concorso per l’assunzione di 15 anestesisti destinati al Covid Hospital di Boscotrecase e alle altre strutture ospedaliere aziendali.

All’ospedale Maresca di Torre del Greco, invece, gli anestesisti riescono a coprire una turnazione h24, ma senza avere la possibilità di ferie. Nonostante l’impegno durante la pandemia, non sono state concesse le premialità a tutti.