b&b
Covid: misure di intervento per il turismo. La proposta di Federalberghi Campania
SOSTEGNO ALL’OCCUPAZIONE

·  Estensione e attivazione immediata della CIG in deroga a tutte le Aziende del Turismo escluse dagli ammortizzatori sociali esistenti.

·  Semplificazione di accesso alla CIG-CIGS-FIS per le Aziende alle quali si applicano tali strumenti.

·  Estensione della durata della Naspi pari ai giorni di lavoro effettuati.

·  Prolungamento della disoccupazione per i Lavoratori Stagionali del Turismo non riassunti.

SOSTEGNO ALLE IMPRESE

· Estensione proroga delle misure fiscali e tributarie.

· Differimento e sospensione almeno fino al 30 settembre 2021 dei termini di pagamento dei contributi di previdenza e delle imposte dirette e indirette locali e previsione, terminata la sospensione, della possibilità di rateizzo in 12 rate senza interessi.

· Riduzione della Tari 2020 e relativa sospensione del pagamento di anno con possibilità di rateizzo in 12 rate senza interessi.

· Sospensione dei pagamenti dei ratei dei mutui bancari e dei relativi interessi al 30 settembre 2021 con relativo prolungamento senza costi.

· Accesso facilitato al Fondo di Garanzia PMI a sostegno dell’accesso al credito delle Aziende Turistiche con un opportuno incremento delle risorse disponibili.

· Incremento del prestito liquidità senza garanzie a 100.000,00 e raddoppio del periodo di rimborso.

· Utilizzazione dei Fondi e delle Risorse Comunitarie per immettere liquidità nel Settore Turistico, previo snellimento delle attuali procedure di accesso.

· Previsione di ulteriori risorse in conto capitale per programmi di investimento e ristrutturazione ai fini di rilanciare il Settore.