Covid nel Vesuviano. Segnali di speranza da San Giorgio e Castellammare

0

Covid nel Vesuviano. Segnali di speranza da San Giorgio e Castellammare. Numeri che continuano a preoccupare Torre del Greco, dove sono 70 i nuovi contagiati, di cui 2 soggetti ospedalizzati e i restanti 68 in isolamento domiciliare. Un ulteriore decesso registrato, un anziano di 81 anni. Si riscontrano inoltre 23 nuove guarigioni. Si riscontra un lieve calo dei contagi a Castellammare di Stabia: sono 55 i nuovi positivi su 315 tamponi effettuati e 47 le persone guarite nella giornata di ieri. Sono 16 i positivi che presentano i sintomi del virus. ”Piccoli segnali di speranza – scrive sulla sua pagina Facebook – che ci inducono a tener duro in questo momento delicatissimo”. A Torre Annunziata nella giornata di venerdì registrati 68 nuovi casi di positività al Covid-19. Sono 90 i soggetti guariti. Un ulteriore decesso colpisce la città: si tratta di un 66enne dipendente comunale addetto alla manutenzione della segnaletica stradale. “Il sig. Apuzzo era una persona perbene, un ottimo dipendente ed un lavoratore serio e capace. Ai suoi familiari vanno le più sentite condoglianze da parte dell’Amministrazione Comunale”. Annunciata inoltre l’attività di screening dei cittadini per la riapertura imminente delle scuole. Sarà possibile, volontariamente, effettuare il test rapido per il personale docente e non docente e per i relativi familiari conviventi. La sede designata per i comuni di Torre Annunziata, Boscoreale, Boscotrecase e Trecase è la palestra dello stadio comunale “A. Giraud” di Torre Annunziata. I test saranno effettuati da mercoledì 18 a sabato 21 novembre, dalle ore 9 alle ore 13. Intanto il sindaco di San Giorgio a Cremano Giorgio Zinno rassicura i cittadini riguardo i controlli sul territorio: ”Il controllo delle Forze dell’Ordine è costante – ribadisce Zinno – e continua soprattutto ora che la Campania è entrata in zona rossa, con le nuove e più stringenti regole per cittadini ed esercizi commerciali.” Aumenta dunque il numero di verbali effettuati: sono 50 i controlli nella giornata di ieri e tre i verbali effettuati ad altrettante persone per essersi spostate senza “giustificati motivi”.