Covid nel Vesuviano: stabile il bilancio fra positivi e guariti – VIDEO

35

Resta stabile la curva del contagio nel Vesuviano dove, dalla giornata ieri, così come in tutto il territorio regionale, vige la zona arancione. A Torre del Greco, nel fine settimana, si sono registrate 45 guarigioni al Covid-19. Attestati inoltre 55 nuovi positivi al virus, tutti posti in isolamento domiciliare. Registrato un decesso nella giornata di sabato: si tratta di un soggetto classe 1924. Continua a mutare dunque il bilancio dei contagi dal nuovo coronavirus nella città del corallo: sono 734 gli attualmente positivi, di cui 26 sotto regime ospedaliero, 1392 guariti e 46 decessi. 52 nuovi casi di contagio a Castellammare di Stabia registrati durante il weekend, di cui 6 presentano sintomi lievi della malattia. Tra i nuovi positivi, 6 di età compresa tra i 5 ed i 17 anni. 12, invece, gli stabiesi guariti. In totale sono 1527 i cittadini tuttora positivi. “I dati comunicati dall’ASL- fa sapere il sindaco della città di Ercolano, Ciro Buonajuto, – fanno registrare 19 nuovi concittadini positivi e 21 nuovi guariti”. Su un totale di 8.840 tamponi effettuati sui cittadini dal 1° ottobre i positivi attualmente sono 687 (due in meno rispetto ai dati di venerdì) e il numero di guariti sale a 1.019 Dati stabili anche nel comune di Torre Annunziata, che fa registrare nuovi 50 casi e 37 guariti nelle ultime 48 ore. “Purtroppo siamo costretti a piangere altre due nostri concittadini deceduti a causa del Covid – afferma il sindaco Vincenzo Ascione -. Uno di questi è l’ex dipendente comunale Andrea Merluzzo, andato in pensione da pochissimo tempo.” Nell’ultima settimana a San Giorgio a Cremano sono stati effettuati 571 tamponi di cui solo 47 positivi, con una media sui test effettuati dell’8,23%. Ad annunciarlo è il primo cittadino Giorgio Zinno nel corso della diretta Facebook di venerdì. Il sindaco, a proposito del calo del numero totale dei tamponi, aggiunge: “Diminuiscono i tamponi perché meno persone avvertono i sintomi. Dati nel complesso in miglioramento, rispetto alle scorse settimane”