salerno

“Dare voce ai cittadini con elezioni”: Salerno chiede dimissioni di Palomba.

Vincenzo Salerno, esponente del Movimento 5 Stelle, ha rilasciato alcune dichiarazioni riguardo il consiglio comunale tenuto in mattinata a Palazzo Baronale.

“Stamane ho suggerito al Sindaco – spiega Salerno – che ha un’opportunità unica, quella di scrivere una pagina di storia. Il voto di scambio è un reato deplorevole che porta con sé una doppia offesa, allo stato che non ha potuto godere di legittime consultazioni ed all’uomo che non è stato libero di esprimere il proprio voto. Perché di costrizione parliamo: costretti dalla paura, dal bisogno economico, dalla speranza di un posto di lavoro. Tutti fenomeni che la politica ha l’obbligo di contrastare con tutte le proprie armi, e che invece per mano di alcuni sciacalli diventano leva di vittoria elargendo elemosine. Questi gesti e queste azioni vanno contrastate con esempi positivi ed il sindaco, come uomo dello Stato e delle Istituzioni, ma soprattutto come padre, può dare una lezione indimenticabile. Dimettersi perché sia data voce ai cittadini nel massimo rispetto della sacralità delle elezioni. Solo così potrà insegnare ai propri figli ed a tutti i concittadini che lo Stato e la legalità sono più forti di qualsiasi attentato ad esso. Solo così potrà restare nella memoria e nella storia torrese”