De Luca: “Inutili mezze misure. Chi controlla se vai a casa dell’amico?”

240

Consueto appuntamento con la diretta Facebook del venerdì pomeriggio del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. Il Governatore ha iniziato commentando i fatti di Washington: “Siamo entrati in una fase di stanchezza della democrazia.”. Ha poi utilizzato l’attacco a Capitol Hill per un ennesimo attacco al Movimento 5 Stelle e alla Lega, paragonando gli schieramenti ai sostenitori di Trump.

Breve commento poi sulla voragine nel parcheggio dell’Ospedale del Mare: “Grazie a Dio non ci sono state vittime e l’ospedale del Mare continua a funzionare, ci sarà una breve interruzione per i servizi del reparto Covid, ma avevamo solo sei pazienti.”

Sulle nuove misure del Governo De Luca si è dimostrato, come al solito, critico: “Dobbiamo aspettare 15-20 giorni dopo le festività per capire come va l’epidemia, solo dopo potremo prendere decisioni. Per ora massimo rigore. Invece il Governo segue ancora la linea delle mezze misure. Chi controlla che vai solo una volta al giorno a trovare l’amico? Sono finzioni.”

Aggiornamento anche sull’evoluzione dei vaccini in Campania. De Luca ha commentato anche la scelta di vaccinarsi in prima persona: “L’ho fatto per dare l’esempio e rassicurare, come ha fatto Biden in America. Se dovessi andare al creatore, allora sarò la prova che il vaccino è pericoloso, ma se continuo a camminare in questa valle di lacrime allora avrete l’ennesima prova che non c’è niente da temere”.