maresca strumentazione

Ennesima aggressione al pronto soccorso dell’ospedale Maresca. Il fatto è successo ieri sera.

Erano da poco passate le 22.30 quando un paziente appena si è ripreso nel codice rosso ha iniziato a rompere tutto.

Distrutti Defibrillatore, Ventilatore, mobili con ante di vetro. Ferito in maniera lieve anche un infermiere.

Articolo precedenteYoung summer festival a Villa Macrina, serata tributo a Giovanni Guarino
Articolo successivoAvviso pubblico per Rassegna “R..Estate a Torre” per il mese di Agosto