gallo

Gallo (M5S): “Condivido appello delle 100 associazioni”.

“Condivido fortemente l’appello lanciato dalle 100 associazioni al Presidente Draghi sulla ricostruzione del Paese, che possa concentrarsi sulla centralità dei giovani e sulla creazione di nuove possibilità lavorative, passando per un modello di sviluppo che sia sostenibile e inclusivo – scrive in un post su Facebook il deputato del M5S Luigi Gallo.

Sono temi che in questi anni abbiamo affrontato senza risparmiarci nemmeno un secondo: lotta alla povertà educativa, rete sociale per i più fragili, lavoro, ambiente e rappresentano le battaglie del presente per una società capace di guardare avanti e rimarginare le ferite prodotte dalla crisi economica, sanitaria e sociale.

Da autore di tutte le iniziative governative sui Patti Educativi Territoriali come definite nelle proposte di legge che ho depositato negli anni su progetti di scuola aperta e diffusa, in collaborazione con presidi culturali come cinema, teatri, musei e sull’istituzione dei patti educativi di comunità per contrastare la povertà educativa e l’abbandono scolastico per contrastare fenomeni di disagio sociale e devianza dei minori sento oggi fortissima la responsabilità di affrontare con l’adeguata serietà una tematica da cui dipende a doppio filo lo sviluppo del Paese che non può più permettersi di perdere talenti.

La politica oggi è chiamata a dare risposte responsabili, a difendere tutto ciò che in questi anni è stato costruito e a migliorarlo, con visione e prospettiva. Sapere che i cittadini vogliono condividere la stessa responsabilità, chiedendo di essere protagonisti e centrali nelle scelte di questo momento mi dà speranza per una vera rinascita del nostro Paese, che ci veda uniti e mai divisi per il bene collettivo.”