guardia costiera torre del greco

Guardia Costiera di Torre del Greco: controlli a tutela ambiente a Limatola.

Il giorno 12 aprile, la Guardia Costiera di Torre del Greco, sotto il coordinamento operativo della Direzione Marittima di Napoli e congiuntamente al personale della Stazione Carabinieri Forestali di Sant’Agata dei Goti (BN), nell’ambito della costante attività di monitoraggio e tutela ambientale, hanno accertato, nel territorio del Comune di Limatola (BN), l’illecita immissione di acque reflue nel fiume Volturno, da parte di un’attività di lavaggio auto con impianti automatici.

Dalle verifiche effettuate, è emerso che le acque reflue derivanti dal ciclo produttivo, anziché correttamente depurate all’interno della struttura e riutilizzate per il lavaggio, venivano immesse, tramite una condotta che si estendeva in una proprietà limitrofa, senza alcun trattamento, direttamente nel corso del fiume Volturno.

Il titolare dell’autolavaggio è stato, pertanto, deferito alla Procura della Repubblica di Benevento e l’intera area utilizzata, dell’estensione di circa 1.000 mq., è stata posta sotto sequestro con tutte le attrezzature pertinenti.

Il successo dell’operazione scaturisce dalla costante e proficua sinergia tra gli Organi istituzionalmente deputati alla salvaguardia del patrimonio ambientale.