Oplonti - Villa di Poppea
  • serigraph
  • bcp
  • Santa Maria la bruna
  • Miramare
  • Lavela
  • un click per il sarno
  • tvcity promo
  • Faiella

Con un Protocollo d’intesa tra Regione Campania, Comune di Napoli e i Comuni di Ercolano, Pompei e Torre Annunziata nasce l’Itinerario Unesco “Creator Vesevo. In cammino tra le gemme Unesco da Napoli a Pompei” che si prefigge la valorizzazione culturale e turistica dei principali percorsi del centro storico UNESCO di Napoli e delle aree archeologiche di Ercolano, Pompei e Torre Annunziata.

Il progetto è realizzato grazie ad uno stanziamento di 4 milioni di euro a valere su fondi POC da parte della Regione Campania, cui è affidato un ruolo di coordinamento delle attività dell’Itinerario, realizzate anche attraverso la società Scabec.

Nello specifico il progetto è così articolato:

Il Comune di Napoli è destinatario dell’importo complessivo di euro 3.350.000 per la realizzazione del progetto Creator Vesevo. In cammino tra le gemme Unesco da Napoli a Pompei, di cui euro 1.475.000 per le azioni di promozione, comunicazione e valorizzazione dei beni culturali relativi alla proposta progettuale complessiva e di euro 1.675.000 per gli interventi di restauro, conservazione, manutenzione straordinaria, istallazioni di dotazioni tecniche e acquisizioni di attrezzature/apparecchiature per la valorizzazione e fruizione dei beni immobili di valore storico-artistico e architettonico Castel Nuovo, San Domenico Maggiore, S.S. Annunziata, PAN e Museo di Totò.

Il Comune di Ercolano, è destinatario dell’importo complessivo di euro 249.840 per la realizzazione del Progetto culturale con intervento di restauro e risanamento conservativo, istallazione di dotazioni tecniche ed acquisizione di attrezzature per la valorizzazione e la fruizione del Giardino storico della Villa Comunale sul Miglio d’oro con realizzazione del Belvedere su Villa dei Papiri.

Il Comune di Pompei è destinatario dell’importo complessivo di euro 250.000 per la realizzazione di Interventi di riqualificazione di palazzo De Fusco e dei giardini delle antiche Terme pompeiane – Il recupero della memoria storica della città.

Il Comune di Torre Annunziata è destinatario dell’importo complessivo di euro 150.000 per il progetto  Torre Annunziata tra memoria ed identità.