La Bcp scrigno di arte e cultura. Presentato il libro “Arte e materia” di Franco Battiloro

43

Ancora una volta la Banca di Credito Popolare scrigno di cultura e arte. E’ stato presentato nell’auditorium di Palazzo Vallelonga a Torre del Greco il libro “Arte e materia” di Franco Battiloro. Tra i presenti, oltre al presidente della Banca di Credito Popolare Mauro Ascione, anche il giornalista Giuseppe Sbarra, l’architetto Giorgio Castiello, la storica dell’arte Caterina Ascione e il direttore del Museo di S. Gennaro e del Museo Filangieri, Paolo Jorio. L’incontro è stato moderato dal giornalista de “Il Mattino” Paolo Mainiero mentre Luigia Sorrentino ha intervistato l’autore. L’archeologia Grazia D’Alessandro ha accompagnato gli interventi dei presenti alla scoperta dello spirito che anima le tre opere in esposizione. Nel volume si ritrova un parterre vario che indaga a tutto campo sulle esperienze, le intuizioni, il bagaglio dei saperi, i segreti della materia, l’innata genialità che fanno di Franco Battiloro un artista a tutto tondo, fuori dagli schemi tradizionali. Una pubblicazione di 320 pagine e 200 immagini che, inevitabilmente, apre, anche se in modo indiretto, ad attente riflessioni anche sulla storia dell’affascinante mondo del corallo, sulla sua evoluzione e le sue incertezze. Eccezionale poi la proposta iconografica curata da Emilio Pinto che sostanzia con l’eloquenza delle immagini il genio creativo di Franco Battiloro.