battaglia

L’Arcivescovo Battaglia in visita all’Ospedale Pellegrini.

L’ Arcivescovo di Napoli, Mons. Domenico Battaglia ha celebrato la festa di San Giuseppe Lavoratore con una Messa all’ Arciconfraternita dei Pellegrini, all’ interno dell’ Ospedale, con la partecipazione di rappresentanze di medici, infermieri , ed operatori socio-sanitari Prima della celebrazione religiosa, Battaglia ha visitato il reparto nefrologia e dialisi , accompagnato dal direttore sanitario Alfonso Basso.

All’ omelia, Mons. Battaglia ha replicato all’ intervento del direttore sanitario, che aveva parlato della “stanchezza” del personale sanitario per la lunga emergenza determinata dalla pandemia di Covid-19.

“Benedico questa vostra stanchezza – ha detto l’ Arcivescovo – so da che cosa nasce e prego Dio che possiate trovare una consolazione, lo prego affinchè sollevi la vostra stanchezza”.

Mons. Battaglia ha insistito sul valore della vita : “ogni vita ha valore. ha dignità, sempre, ricordatelo” ed ha ricordato l’ esperienza personale, in Calabria, della conversione di una malata di Aids. “Dio si serve della sofferenza per andare incontro alle persone. (ANSA)