• un click per il sarno
  • Lavela
  • Miramare
  • serigraph
  • Faiella
  • Santa Maria la bruna
  • tvcity promo

Ieri mattina gli agenti del Commissariato di Afragola, con il supporto degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania, delle unità cinofile antidroga dell’Ufficio Prevenzione Generale, della Polizia Locale di Caivano e di personale tecnico del Comune di Caivano,  hanno effettuato un’operazione “alto impatto” nel Parco Verde di Caivano per individuare e rimuovere manufatti abusivi e contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Le operazioni di bonifica dei diversi isolati hanno consentito di sequestrare 3 microcamere di un sistema di videosorveglianza a circuito chiuso che inquadrava il perimetro esterno dell’edificio, una radiotrasmittente e 100 involucri di cocaina.
Sono state rimosse lastre di ferro poste abusivamente a due diversi portoni di edifici, installate allo scopo di agevolare l’attività di spaccio.

Inoltre, durante i controlli in viale Margherita, un 29enne originario di Santa Maria Capua Vetere, a bordo di un’autovettura, non si è fermato all’Alt dei poliziotti che lo hanno inseguito e, dopo che questo ha speronato l’auto di servizio, lo hanno bloccato nel comune di Acerra.

Il giovane è stato arrestato per resistenza, lesioni a Pubblico Ufficiale e danneggiamento di beni della Pubblica Amministrazione.