napoli

I carabinieri della sezione operativa di Giugliano in Campania hanno arrestato per estorsione aggravata un 52enne incensurato di Frattamaggiore.
Aveva preteso da un imprenditore edile, impegnato nella costruzione di alcuni appartamenti a Frattamaggiore, la somma di 70mila euro per continuare i lavori.
Raccolta la denuncia, i carabinieri hanno organizzato un servizio di osservazione e atteso che i due si incontrassero per la consegna del denaro. Davanti ad un bar di Frattamaggiore, la vittima ha corrisposto un “anticipo” di 2500 euro ed è in quel momento che sono scattate le manette.
Il 52enne è stato arrestato e tradotto al carcere di Poggioreale, in attesa di giudizio. Restituito il denaro.