Sequestro Armi Carabinieri

I carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli, durante un controllo hanno rinvenuto e sequestrato oltre 400 munizioni e un fucile a pompa cal. 12 provento di furto.

Una parte delle munizioni era nascosta in una valigia, sotto un piccolo capanno di legno su strada, la restante in un sottoscala.
L’elenco è fitto: 34 munizioni cal. 44, 66 cal. 38, 108 cal. 380, 56 munizioni cal. 7,62, 112 i cal. 357, 11 cal. 7,65, 26 cal. 30 luger, 8 proiettili cal. 9 mm e 23 cal. 12.

Il fucile, invece, è stato rinvenuto in un vano per contatori del gas. Si tratta di un Franchi mod. LAW12 cal. 12, carico e perfettamente funzionante, risultato oggetto di furto consumato nel 2003 a San Giuseppe Vesuviano.
E ancora 2 confezioni da 500 grammi di polvere da sparo e materiale per il taglio della droga.
L’arma sarà sottoposta ad accertamenti balistici per verificare se sia stata utilizzata per fatti di sangue o intimidazione.