oms

“Attualmente non c’è una raccomandazione sanitaria internazionale sull’utilizzo di passaporti vaccinali per viaggi internazionali, né ci sono le condizioni per proporlo”. Lo ha detto Katherine O’Brien, direttrice del dipartimento d’immunizzazione dell’Oms, in audizione al Parlamento europeo.

O’Brien ha precisato che l’Oms è a favore dei pass elettronici “per i singoli”, ma a livello internazionale “non ci sono le condizioni” per proporli perché “mancano le prove su quanto i vaccini proteggano” e si pongono problemi “per gli spostamenti, tenendo presente che per il momento vengono somministrate dosi solo alle persone vulnerabili”.

(fonte: ANSA)