controlli a tappeto

A Pozzuoli i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato per violenza sessuale un 51enne pregiudicato del posto.

I militari – allertati dal 112 – sono intervenuti in via San Gennaro Agnano nel parcheggio pubblico vicino all’istituto scolastico IPSEOA Lucio Petronio.

Una donna, 41enne, era in stato di shock e ha chiesto aiuto al numero d’emergenza dei Carabinieri.

Si era chiusa all’interno dell’auto, poteva fuggire ma non riusciva a fare altro per la paura.

Un uomo era davanti alla sua auto, la offendeva, urlava frasi oscene e la minacciava. Pretendeva di entrare in auto e più volte aveva tirato con forza la portiera.

Quando la gazzella è intervenuta il 51enne era ancora lì, davanti all’auto dove la donna si era rifugiata.

L’uomo si stava masturbando, i Carabinieri lo hanno arrestato e fornito i primi soccorsi alla vittima.

I militari hanno constatato come la donna fosse lì perché aveva appena accompagnato il proprio figlio a scuola e che i 2 non si conoscessero.

La vittima aveva capito di essere stata presa di mira dal 51enne e si si era chiusa all’interno dell’auto.

Il terrore non le ha permesso di fare altro se non chiamare il 112 e fortunatamente l’intervento dei Carabinieri è stato provvidenziale.

L’arrestato è stato trasferito in carcere in attesa di giudizio

Articolo precedentePalomba alla marcia per la pace: momento di solidarietà umana e collettiva
Articolo successivoPonticelli: Il filo del paniere porta i Carabinieri a due pusher