Proteggere i bambini, il primario Vincenzo Tipo spiega le misure da adottare – VIDEO

1530

Torre del Greco – Abbiamo ascoltato, in diretta da Palazzo Baronale, il dott. Vincenzo Tipo, primario del Pronto Soccorso dell’Ospedale Santobono di Napoli, che insieme al Sindaco Palomba ha parlato delle precauzioni per difendersi dal coronavirus, soprattutto per quanto riguarda i più piccoli.

Prima della discussione, il sindaco ha confermato i dati dell’aggiornamento del C.O.C. di ieri sera, quindi, ad ora, non c’è nessun nuovo caso in città.

Il dott. Tipo ha dato indicazioni per la gioventù. “Solo il 2% dei contagiati è composto da minori in tutta Italia. E’ importante, però, che mantengano il distanziamento sociale. I risultati che abbiamo ottenuto fino ad ora dipendono esclusivamente dal rispetto delle norme anti contagio.”

“Bambini e ragazzi, proprio perché prevalentemente asintomatici, sono quelli da tenere sotto maggiore osservazione, perché potrebbero essere causa di contagio.”

“Le ricerche per un vaccino stanno avanzando in modo velocissimo, – conferma il medico – già si sperimenta sull’uomo. Tuttavia, ci vorranno comunque dai 6 agli 8 mesi per poterne davvero beneficiare.”

Il dott. Tipo ha poi risposto a tante polemiche sollevate negli ultimi giorni dai cittadini: “Non serve isolare quartieri, bastano poche precauzioni come mascherine, distanziamento ed igiene per essere al sicuro dal virus.”

“E’ inutile fare i tamponi troppo presto. Vanno richiesti quando ci sono sintomi e quando lo prevede il medico curante, segnalando al Sert il bisogno di predisporlo. Non è ancora chiaro, invece, se chi ha già contratto il virus ne diventi immune e per quanto possa esserlo”