Rapinavano abitazioni e aziende nel nolano, arrestate 7 persone – VIDEO

62
  • Miramare
  • bcp
  • Santa Maria la bruna
  • Lavela
  • serigraph
  • tvcity promo
  • Faiella
  • un click per il sarno

Rapinavano abitazioni e aziende nel nolano, 7 persone sono state arrestate dai carabinieri della stazione di Palma Campania. Le indagini sono iniziate a seguito di una denuncia di rapina partita da un cittadino bengalese a febbraio 2019. Allora, due persone, dopo aver tagliato la strada alla vittima che stava andando in bicicletta, dietro minaccia di una pistola si sono fatti consegnare il borsello contenente 50 euro e documenti personali. 

Grazie all’acquisizione delle immagini dell’impianto di videosorveglianza comunale, i carabinieri sono risaliti al proprietario dell’auto ed è stata quindi avviata una attenta attività investigativa per risalire agli autori del gesto criminale. Sin da subito il quadro indiziario è stato ben chiaro, e sono stati documentati ulteriori furti e rapine compiuti dagli indagati nei mesi di maggio e giugno 2019. I criminali erano riusciti a rapinare alcuni arredi di un bar accantonati in un’abitazione di Ottaviano, per un valore di circa 2 mila euro, ed avevano portato a segno due furti in aziende manifatturiere di Piazzolla di Nola e Poggiomarino, dove i malfattori erano entrati praticando un foro nella parete esterna delle ditte, causando un danno di circa 10mila euro.

Inoltre, l’intera refurtiva derivante da uno dei furti è stata rinvenuta in un’azienda dolciaria di Sarno, il cui titolare è stato denunciato per ricettazione. In manette sono finite sette persone, di cui 6 in carcere e uno ai domiciliari. I destinatari provengono dai comuni di Ottaviano, Maddaloni, San Gennaro Vesuviano, Trecase e San Giuseppe Vesuviano, e sono responsabili di rapina aggravata dall’uso delle armi e furti aggravati dalla violenza sulle cose.