Riaprono i ristoranti nel weekend, ma ancora dubbi su coprifuoco e vaccini

75

Campania che torna in zona gialla, riaprono bar e ristoranti con non pochi disagi. Le categorie della ristorazione dapprima relegate solo ed unicamente all’asporto, riaprono le porte dei loro locali. Consumazione sul posto consentita senza limiti di orario ma solo nei luoghi all’aperto e comunque rispettando il distanziamento tra tavoli. Andando a gravare sui locali che non dispongono di spazi esterni. Restii i gestori dei locali che si preparano ad affrontare il primo week-end in zona gialla. Il coprifuoco gioca senz’altro un ruolo fondamentale soprattutto nei locali che operano nelle ore serali, costringendo la popolazione a rimodulare le proprie abitudini per poter sedere al tavolo. Aldilà dei limiti orari è comunque imposto il limite massimo di 4 persone per tavolo, debitamente distanziate. Una riapertura speranzosa che lascia però molti dubbi e perplessità nei ristoratori. Con le richieste di una vaccinazione di massa al personale del settore della ristorazione che restano ad oggi, inascoltate.